I'm available for guest posts, interviews, reviews and other proposals in the following languages:
English, Italian, German and Spanish.
Sono disponibile per guest post, interviste, recensioni e altre proposte nelle seguenti lingue:
italiano, inglese, tedesco e spagnolo.

Tuesday, January 15, 2013

Ebook???


Che siate o meno estimatori dell’innovazione tecnologica dovrete prendere atto dell’esistenza di queste nuove forme di divulgazione. I libri non sono più solamente carta stampata, da qualche anno sono ormai entrati nel mondo elettronico.

Ebook ?
Si tratta di normalissimi libri in formato elettronico, spesso in pdf, ma anche in Word, mobi, ePub ecc… Si possono leggere tranquillamente sul computer, palmare, smartphones, tablet, i vari iPad/iPhone/iPod Touch si possono stampare oppure esistono degli appositi lettori di ebook, che ormai sono alla portata di tutti. Gli ebook reader si avvalgono della tecnologia eink, che simula l’inchiostro sulla pagina e non sono retroilluminati, quindi vi serve una lampada se leggete al buio.
L’ebook è certamente la via più comoda per decidere se vale o no la pena di comprare un libro. Chi me lo fa fare di spendere 20€ per un libro che non so se mi piacerà? Perché dovrei comprare a scatola chiusa con il rischio di trovare una schifezza? I prezzi dei libri cartacei sono spesso alti, soprattutto per le nuove uscite, quindi l’ebook è un’alternativa intelligente ed economica.
Certi autori famosi lo fanno già da un po’, altri dovrebbero seguire l’esempio: mettere online i primi capitoli di un romanzo in vendita è un buon modo per lasciare che il lettore possa scegliere se spendere o meno, visto che non tutti i libri costano 3.60€ come i Penguin Classics. Ormai i libri più venduti e i classici sono interamente disponibili online su siti specializzati, sia gratuitamente che a prezzi umani.

Pregi:
-      disponibilità vastissima e pressoché immediata, gli ebook si recuperano nel giro di pochi minuti;
-      si può ingrandire il carattere quanto si vuole, se avete un monitor da 19 pollici, nulla vi impedisce di sfruttarlo al massimo;
-      costo zero, oppure moderato, spesso si parla di centesimi;
-      enormi possibilità di diffusione, basta avere una connessione ad internet per accedere al mondo degli ebook;
-      vantaggi ambientali, non si spreca carta;
-      risparmio di spazio, centinaia e centinaia di ebook possono stare tranquillamente su una chiavetta da 1 GB. La questione dello spazio non è trascurabile. Se siete grandi lettori ad un certo punto avrete la casa piena di libri anche nei posti più impensati. Non è che averli in giro non faccia piacere, anzi, sono amici che tengono compagnia, ma prima o poi lo spazio vitale finisce. Se poi siete anche dei viaggiatori… usare gli ebook è indispensabile. Io viaggio continuamente per lavoro e non potrei vivere senza.

Difetti:
-      affaticano la vista, come ogni altra cosa, non crediate che leggere i libri cartacei non affatichi la vista;
-      non si possono lasciare note, sbagliato! Si può eccome!;
-      difficoltà nel tenere il segno, facilmente ovviabile segnando la pagina da qualche altra parte se leggete al computer. Inesistente se usate un ebook reader;
-      l'odore della carta, così dicono alcuni fanatici... sinceramente la cosa non mi ha mai toccata! Eppure pare che sia il difetto più riscontrato... mah!

Sfatiamo il mito che gli ebook uccidono i libri normali, ci sono molti studi che dimostrano il contrario, se li volete leggere usate Google e buona lettura. A sostegno di ciò c’è anche la mia esperienza personale. Una volta finito di ascoltare il fantastico audiobook di “Pride and prejudice” di Jane Austen, pur avendo anche l’ebook ho sentito il bisogno di possedere il libro cartaceo semplicemente per poterlo ammirare nella mia libreria. Se un libro è veramente meritevole della nostra stima, nulla ci vieta di comprare anche la versione cartacea. Gli unici limiti sono la disponibilità finanziaria e la qualità dei libri che ci circondano.  

Prossimamente vi parlerò degli audiobook!